Wow! Quindi questo è ciò che la tua posizione durante il sonno può dire sulla tua salute!

Non tutte le posizioni durante il sonno ti fanno bene!

Ognuno dorme in modo diverso; ci sono un sacco di posizioni da assumere nel letto per dormire. Ad alcuni piace dormire sui fianchi su un letto ad acqua, altri preferiscono dormire sdraiati di schiena su un materasso duro – ma lo facciamo tutti. Passiamo circa un terzo della nostra vita dormendo, che è molto!

Ma qual è la posizione migliore per dormire?

Salute

Dormire è molto importante per il corpo e la mente; in un certo senso, ti stai ricaricando. Ecco perché la privazione-di sonno può avere conseguenze negative; può influenzare la tua memoria, la tua concentrazione, il tuo tempo di reazione, la tua determinazione, le tue emozioni e il tuo benessere fisico. Quindi, dormire fa bene. Ma non solo, la tua posizione durante il sonno può anche avere un’influenza positiva o negativa sul tuo corpo.

Riposo

Cerca di dormire almeno sei ore ogni notte. Le ricerche hanno dimostrato che dormire meno di sei ore fa male quanto saltare un’intera notte di sonno. Va bene se questo accade una volta ogni tanto, ma anche dopo due settimane di sonno troppo poco, noterai una differenza tra mente e corpo. Potresti pensare di poter svolgere normalmente le tue funzioni dopo una notte agitata, ma in realtà non è così.

Posizione durante il sonno

Tutte le persone possono essere suddivise in circa tre categorie: quelli che dormono a pancia in giù, quelli che dormono supine e quelli che dormono su un fianco. La posizione di sonno può essere positiva per la mente e il corpo, ma può anche causare disturbi.

Vai alla pagina successiva per imparare i pro e i contro di ogni posizione di sonno.

Pagina 1/2