Con questi 10 consigli puoi sbarazzarti rapidamente delle punture di zanzara che prudono

Probabilmente hai già la maggior parte delle cose a tua disposizione

Ci piace quando il sole splende e ci piace molto stare all’aperto. L’unico inconveniente: quelle fastidiose zanzare che ci mordono continuamente. Anche il prurito di una zanzara che punge ti fa impazzire? Allora prova questi consigli. È probabile che il prurito sparisca in pochi secondi.

1. Aloe Vera

L’Aloe Vera è davvero ottima per molte cose. Ti aiuta a rinfrescarti quando sei stato al sole troppo a lungo, ma è anche un trattamento per l’acne. E ora si scopre anche che funziona bene se si ha una puntura di zanzara che prude. L’Aloe Vera raffredda e lenisce la pelle e riduce il prurito. Hai talmente tanto prurito che ti sei graffiato la pelle? Se è così, anche l’aloe Vera è molto utile! Aiuta la pelle a guarire.

2.  La buccia di banana

Questa potrebbe non essere la prima cosa che mi viene in mente, ma è altamente raccomandabile. Basta strofinare l’interno di una buccia di banana sulla puntura di zanzara. Questo dovrebbe ridurre notevolmente il prurito. L’umidità viene eliminata dalla puntura di zanzara grazie agli zuccheri della pelle, che riducono il prurito.

3. Cubetti di ghiaccio

Sei appena stato punto? Allora corri al congelatore! Raffredda la puntura di zanzara il più velocemente possibile per evitare il prurito. Metti qualche cubetto di ghiaccio in un panno di cotone o in uno strofinaccio e tienilo sulla puntura di zanzara per almeno venti minuti. Il freddo farà sì che non sentirai il prurito e il gonfiore sparirà. Se sei completamente coperto di punture di zanzara, puoi considerare di fare una doccia fredda ( ghiacciata).

4. Sale

Il sale è un’altra panacea naturale. Asciuga la puntura di zanzara, quindi il prurito dovrebbe sparire in poco tempo. In particolare, strofinare con il sale aiuta. Prima di tutto, bagnare la pelle nella zona della puntura di zanzara. Prendi un po’ di sale (preferibilmente grosso) e sfrega! Aspetta un po’ prima di sciacquarlo con acqua calda. Può pungere per un po’, ma poi ti libererai subito di quel fastidioso prurito.

5. Dentifricio

Il dentifricio è un altro prodotto utile anche per molto altro, oltre che per lavarsi i denti. Asciuga i brufoli, si può pulire con esso e aiuta con le punture di zanzara. Usa preferibilmente un dentifricio con la menta piperita. Spalma un po’ di dentifricio sulla puntura di zanzara e lascialo sulla pelle per un po’. Noterai che la zona si asciuga rapidamente e ti libererai del prurito.

Curioso di scoprire cos’altro aiuta a liberarsi di quel fastidioso prurito? Allora continua a leggere nella pagina successiva.

Pagina 1/2