Vero o falso: l’aria condizionata può farti ammalare?

Finalmente, una risposta certa alla domanda se l’aria condizionata può farti ammalare o meno

È estate in molti posti in tutto il mondo, il che significa che le temperature si stanno alzando e tutti cerchiamo di restare al fresco. Alcuni usano i ventilatori per rimanere al fresco, ma altri hanno il privilegio di avere l’aria condizionata in casa. Gli hotel hanno spesso anche l’aria condizionata, così come le auto e molti negozi e uffici. Ma a volte, dopo aver passato molto tempo in una stanza con l’aria condizionata, ci ritroviamo con il raffreddore. La domanda è: l’aria condizionata ti fa davvero ammalare?

La risposta ti sorprenderà.

L’aria condizionata è benefica

Forse non te lo aspetteresti, ma la risposta è no. L’aria fredda che esce dal condizionatore non può farti ammalare. Il dispositivo elettronico può però far sì che ti ammali più velocemente. Quindi, come funziona? Il condizionatore aspira l’aria calda all’interno dall’esterno e poi soffia aria fredda nella stanza dopo che passa attraverso la serranda. L’aria calda si condensa sulla serranda, dopo di che l’aria secca e fredda viene soffiata fuori, nella stanza. Inoltre, il climatizzatore filtra l’aria calda che entra nell’unità. Per questo motivo, il polline e altre sostanze inquinanti sono tenuti fuori.

Sembra una cosa abbastanza sicura, ma allora come può il condizionatore d’aria farti ammalare più rapidamente? Vai alla pagina successiva per scoprirlo!

Pagina 1/2