Come sturare un lavandino con sapone per piatti e acqua calda

Sapone per piatti e acqua calda potrebbero essere la soluzione

Prevenire è sempre meglio che curare, ma capita di avere un lavandino intasato. Super fastidioso, ma per fortuna non c’è bisogno di correre direttamente alle soluzioni chimiche. Solo il sapone per i piatti e l’acqua calda possono portarti abbastanza lontano.

Niente prodotti chimici

Ryan Nelson, proprietario dell’impianto idraulico di Nelson, dice a LankMarkhw che è meglio non usare sostanze chimiche quando si stacca un lavandino. “I detergenti chimici per gli scarichi danneggiano solo le tubature”, dice. Consiglia di rimuovere la fonte dell’intasamento, ma purtroppo non sempre è possibile. Fortunatamente, si può anche cercare di eliminare il blocco con sapone per piatti e acqua calda.

Acqua calda

Se hai un’ostruzione nello scarico della cucina, Nelson ti consiglia di scaricare prima l’acqua calda nel lavandino. E per acqua calda non intende l’acqua più calda che esce dal tuo rubinetto. La cosa migliore da fare è far bollire un po’ d’acqua. Dopo che l’acqua nel bollitore è bollita, di solito raggiunge i 90-95 gradi, mentre l’acqua più calda che esce dal rubinetto di solito non supera i 70 gradi.

Sapone per piatti

Versare l’acqua calda nel lavandino e poi mescolare il sapone per i piatti che rompe il grasso. Per lievi ostruzioni questo dovrebbe bastare. Non è il caso? Usa uno sturalavandini e prova di nuovo l’acqua calda e il sapone per i piatti.

Ancora non funziona? Leggi nella pagina successiva altri modi per riparare un lavandino intasato.

Pagina 1/2