Ecco come si può usare l’aceto bianco per pulire qualsiasi tipo di pavimento

È possibile pulire un pavimento in legno, ma anche piastrelle e moquette con aceto bianco

È possibile acquistare diversi prodotti per la pulizia praticamente per ogni piccolo compito di pulizia che ti viene in mente, ma spesso la soluzione migliore è anche la più semplice. Prendi l’aceto bianco, per esempio. Si può usare per tante cose diverse. La cosa che vogliamo dirti oggi è come pulire i pavimenti con questo prodotto. Si può usare su pavimenti in laminato, piastrelle, vinile e moquette. È economico, non contiene sostanze chimiche nocive e probabilmente ne possiedi già una bottiglia!

Ecco come si puliscono i pavimenti con aceto bianco.

Perché l’aceto funziona?

L’aceto ha un valore di pH di circa 2,5, il che significa che è molto acido. Per questo motivo è in grado di sciogliere molto facilmente lo sporco e il calcare. Ha anche proprietà disinfettanti, anche se non funziona bene come l’alcol, naturalmente. Ecco perché è consigliabile utilizzare prodotti per la pulizia che siano un po’ più forti per le operazioni di pulizia veramente sporche. Non usare l’aceto sulla ceramica, perché può lasciare macchie. Non usatelo nemmeno sui pavimenti in legno non lucidati.

Così si pulisce il pavimento con aceto bianco:

L’aceto è l’ideale quando si tratta di pulire superfici dure fatte di materiali come piastrelle, vinile e laminato. Assicurati di passare correttamente l’aspirapolvere sul pavimento prima di passare lo straccio. Soprattutto con i pavimenti in legno, lo sporco e la polvere possono causare graffi quando si inizia a pulire. Quindi, prendi un secchio e mescola insieme quattro litri d’acqua e mezza tazza di aceto bianco. Usalo per pulire il pavimento. Assicurati di strizzare bene il mop prima di iniziare. Successivamente lascia asciugare il pavimento.

Vai alla pagina successiva per scoprire come si può usare l’aceto per pulire i tappeti!

Pagina 1/2